Consorzio dei Comuni della Valle d'Aosta
Bacino Imbrifero Montano

Icona menu

Amministrazione

Bacino Imbrifero Montano

Il Consorzio dei Comuni della Valle d’Aosta – Bacino Imbrifero Montano è un “Consorzio obbligatorio” fra i Comuni della Valle d’Aosta, costituito ai sensi della legge 27 Dicembre 1953 n. 959.
Lo scopo istituzionale per il quale è stato creato è la riscossione dei sovracanoni dovuti dai concessionari di grandi derivazione d’acqua per produzione di energia idroelettrica.
A titolo indicativo sono tenuti al pagamento del sovracanoni, attualmente della misura di euro 30,67 per ogni Kw di potenza concessa, tutti gli impianti che sono presenti nel perimetro del bacino imbrifero montano della Dora Baltea.
Il Consorzio Bim venne ufficialmente istituito con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 328 del 29 ottobre 1955 e ne fanno parte tutti i 74 Comuni della regione Autonoma Valle d’Aosta.
Con la legge Galli per la riforma del Servizio Idrico Integrato, il Consorzio Bim è stato individuato nel 1999 come Autorità d’am- bito per la Regione Valle d’Aosta.
Con Legge regionale n. 17 del 29 settembre 2015, il Consorzio Bim è stato profondamente riorganizzato.

OPERAZIONE TRASPARENZA

La legge regionale 11 dicembre 2009, n. 47 (Legge finanziaria per gli anni 2010/2012), ha previsto all’art. 14, comma 10, che, al fine di garantire la più ampia trasparenza sull’assetto organizzativo e sui relativi costi, la Regione, gli enti locali e gli altri enti di cui all’art. 1, della l.r. n. 45 del 1995, provvedono alla pubblicazione sui relativi siti internet di un’apposita sezione contenente informazioni relative agli amministratori e ai dirigenti.
Con l’approvazione della legge regionale 23 luglio 2010, n. 22 (Nuova disciplina dell’organizzazione dell’Amministrazione regio- nale e degli enti del comparto unico della Valle d’Aosta. Abrogazione della legge regionale 23 ottobre 1995, n. 45 e di altre leggi in materia di personale), viene ribadito che gli enti …. garantiscono la massima trasparenza della propria azione organizzativa e lo sviluppo della cultura della legalità e dell’integrità del proprio personale.
In particolare, l’articolo 38 della l.r. 22/2010, prevede che gli enti provvedano alla pubblicazione sui propri siti istituzionali di apposite sezioni riguardanti i dati degli organi di direzione politico-amministrativa dell’ente, dei dati dei dirigenti, dei tassi di assenza e presenza del personale, i nominativi dei componenti la Commissione indipendente di valutazione della performan- ce e l’elenco degli incarichi attribuiti.
Gli enti sono altresì tenuti a pubblicare una sezione specifica per la trasparenza della performance.

IL PORTALE DELLA TRASPARENZA

Consorzio dei Comuni della Valle d’Aosta Bacino Imbrifero Montano della Dora Baltea 
Piazza Narbonne, 16 - 11100 Aosta (AO) - Tel. 0165 361018 - E-mail info@bimvda.it 
Design: ?B! Conseil - Baratti
Informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679