Consorzio dei Comuni della Valle d'Aosta
Bacino Imbrifero Montano

Icona menu

Organigramma

Bacino Imbrifero Montano

Il Consorzio dei Comuni della Valle d’Aosta – Bacino Imbrifero Montano è un "Consorzio obbligatorio” fra i Comuni della Valle d’Aosta, costituito ai sensi della legge 27 Dicembre 1953 n. 959 con lo scopo preciso di riscuotere ed impiegare i sovraccanoni dovuti dai concessionari di grandi derivazioni d'acqua per la produzione di forza motrice, i cui impianti sono situati nel bacino imbrifero montano della Dora Baltea. Il perimetro del Bim della Dora Baltea è stato delimitato con Decreto Ministeriale n. 353 in data 26 aprile 1976 ed include tutti gli impianti idroelettrici situati al di sopra di 500 metri s.l.m.. Il Consorzio Bim venne ufficialmente istituito con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 328 del 29 ottobre 1955 e ne fanno parte tutti i 74 Comuni della regione Autonoma Valle d’Aosta. Con l'approvazione della legge 959 del 27/12/1953 il sovraccanone viene applicato agli impianti le cui opere di presa sono situate, in tutto o in parte, all'interno del perimetro di un bacino imbrifero montano. In tal modo, oltre ad allargare il campo della solidarietà, vengono praticamente collegati i due soggetti della legge: da una parte quelli attivi, vale a dire le popolazioni che usufruiscono del sovraccanone attraverso impieghi tendenti a favorire il progresso economico-sociale, dall'altra i concessionari, chiamati con la legge a risarcire i danni derivanti dallo sfruttamento delle acque a scopo di produzione di energia elettrica. Sorto per gestire i sovracanoni versati dalle società idroelettriche che sfruttavano le acque della Dora Baltea, funzione principale per statuto del Consorzio Bim è sempre stato l'operare esclusivamente a favore del progresso economico e sociale delle popolazioni. Grazie ai finanziamenti del Consorzio, i 74 Comuni valdostani hanno potuto realizzare, nei quasi 50 anni di storia dell'ente, strade, scuole, piazze, acquedotti, linee fognarie, linee elettriche, impianti sportivi, sedi comunali ed altro.

Presidente

Il Presidente del Consorzio BIM per il quinquennio 2015-2020 è il sig. Ivo Surroz, rappresentante dell’Unité des Communes Valdotaines de l’Evançon.

Recapiti del Presidente:
Indirizzo e-mail: presidente@bimvda.it

Ivo Surroz
Presidente

Revisore

Il Revisore dei conti per il quinquennio 2015 - 2020 è stato nominato, nella dott.sa Daniela Novallet, con studio in Saint-Vincent, dalla Giunta Consorziale con propria deliberazione n. 2 del 20 gennaio 2016

Giunta

La Giunta, costituita in data 29 dicembre 2015, è composta da:

Antonio Crea
Comune di Aosta

Mathieu Ferraris
Unité des Communes Valdôtaines Valdigne - Mont Blanc

Maria Romana Lyabel
Unité des Communes Valdôtaines Grand Paradis

Remo Juglair
Unité des Communes Valdôtaines Grand Combin

Massimiliano Lale Demoz
Unité des Communes Valdôtaines Mont Emilius

Marco Vesan
Unité des Communes Valdôtaines Mont Cervin

Ivo Surroz
Unité des Communes Valdôtaines Evançon

Paolo Chanoux
Unité des Communes Valdôtaines Mont Rose

Dino Dalle
Unité des Communes Valdôtaines Walser

Consorzio dei Comuni della Valle d’Aosta Bacino Imbrifero Montano della Dora Baltea 
Piazza Narbonne, 16 - 11100 Aosta (AO) - Tel. 0165 361018 - E-mail info@bimvda.it 
Design: ?B! Conseil - Baratti
Informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679