L'EDIZIONE 2010 "ACQUA DA BERE IN VALLE D'AOSTA"

Lunedì 10 gennaio 2010, alle ore 17,00, presso la cittadella dei Giovani di Aosta, si è svolta la premiazione del concorso video-fotografico "Photeau & Videau 2010", organizzato dal Consorzio Bim con il patrocinio dell'Assessorato Regionale alla Sanità, Salute e Politiche Sociali e dell'Assessorato Istruzione e Cultura.

Il programma ha visto la premiazione dei 12 vincitori da parte del Presidente del Bim - Julien Vuillermin - con l'Assessore Regionale Laurent Viérin e alla presenza di molti concorrenti e sostenitori.

Sono stati quindi consegnati i premi consistenti in quattro Apple Ipad, quattro Apple IPhone e quattro videocamere Sanyo Xacti, premi vinti rispettivamente da:

I quattro Apple Ipad sono stati vinti da:
- Viola Feder di Sarre
- Luca Benvenuto di Nus
- Cesare Rey di Courmayeur
- Alain Vignal di Pont-Saint-Martin

I quattro Apple Iphone sono stati vinti da:
- Lorenzo Seghesio di Charvensod
- Giada Macrì di Aosta
- Fabio Colella di Pollein
- Mohamed Hamed Ali Abdel Rehine di Aosta

Le quattro videocamere Sanyo Xacti sono state vinte da:
- Arianna Devizzi di Courmayeur
- André Comé di Charvensod
- Emanuele Sciardi di Aosta
- Marta Miszczyszyn di Aosta

Il concorso, iniziato il 14 giugno e conclusosi il 31 ottobre 2010, era riservato ai ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni, invitati a scattare fotografie e a realizzare video sul tema "Acqua da bere in Valle d'Aosta".
Il progetto "Photeau & Videau" è nato nel 2009 dall'esigenza di accrescere la consapevolezza fra i cittadini più giovani della necessità di un uso virtuoso della risorsa acqua e della salvaguardia della sua qualità in una regione che ne è ricchissima. Il concorso, riproposto nel 2010 con il tema "Acqua da bere in Valle d'Aosta", aveva l'obiettivo di sottolineare l'importanza di bere acqua con specifica attenzione a quella proveniente dagli acquedotti pubblici valdostani.
Eccellente il successo dell'iniziativa che ha visto la partecipazione di oltre 140 ragazzi che si sono cimentati su di un tema più impegnativo rispetto a quello dell'anno precedente.
I lavori sono stati esaminati da una giuria di esperti composta da Mauro Paillex e Christine Valeton, in rappresentanza rispettivamente dell'Assessorato Regionale alla Sanità, Salute e Politiche Sociali e dell'Assessorato Regionale all'Istruzione e Cultura, da Stefano Unterthiner, fotografo naturalista e da Bruno Baratti e Roberto Vighetti, in rappresentanza del Consorzio Bim.

Clicca qui per vedere le fotografie e i video vincitori con le motivazioni della giuria.

Presidente Vuillermin Presidente Vuillermin e Assessore Viérin foto di gruppo dei vincitori i partecipanti